RENAULT CAPTUR SPECIAL EVENT IN PARIS

 photo IMG_0923-1.jpg Location: Little Grand Studio, Aubervilles, PARIS
Event: Captur presentation, new crossover by Renault
 ph. by Marica Viganò
 photo IMG_0957.jpg
 photo IMG_0974.jpg
 photo IMG_0954.jpg
 photo IMG_0915.jpg
 photo IMG_0950.jpg
 photo IMG_0910.jpg
 photo IMG_0920.jpg
 photo IMG_0912.jpg
 photo IMG_0909.jpg
 photo IMG_0935.jpg
 photo IMG_0938.jpg
 photo IMG_0939.jpg
 photo IMG_0929.jpg
 photo IMG_0955.jpg
With Lauerens Van Den Acker, Renault Designer Director
 photo IMG_0969.jpg
 photo WigvcsnVOP92BdA3hzR1ynxXZnMj-isPhKATl5p8V0I.jpeg
 photo 5421_470276166379279_2097211205_n.jpg
 photo Untitled-66.jpg

Goodmorning my dears!
Finally here you’ll find the pictures of the amazing Renault event that took place in Paris last week; here’s then the reason why I was there (if you had the chance to follow me on Facebook, Twitter and Instagram, you probably already knew something)
Let’s start from the beginning: in the middle of May, during the last Geneva’s exposition, Renault presented its newUrban Crossover.
The name? It’s all about “Captur“, a car which is able to put together three apparently very different worlds: the expressive design of an SUV, the comfort of a MPV and the pleasure of driving of a saloon car.

This was the technical explanation at first sight. If you then add the fact that it uses a bi-color paint and that it is able to offer you a digital and real experience, increased by a touch screen, use of I-pad and smartphone, you’ll realize that it is a revolutionary but also fashion car. 

Who’s it for?

It is suitable also for girls like me and you who make of the digital a daily experience!What characterizes it, to be honest, it’s its versatility, because it is really fitting for anyone. 

This is what I learnt from the presentation: however, the most incredible thing that I really want to tell you is that I got these information from the design director of Renault, Laurens Van Den Acker. Maybe you didn’t know this, but I love cars and having the honour of being able to talk at a roundtable with who designed the car, was a mystical experience. 

We basically interviewed him and through our questions, his innate passion for what he does and the will of designing cars that make us feel like at home came out. This was one of the issues that stroke me the most .

I would like to thank the Renault team for the amazing staying in Paris, Francesco Fontana Giusti for the assistance there, and the marketing team for giving me a small preview of what’s yet to come.

Thanks again!


Buongiorno miei cari!

Finalmente a voi le immagini del meraviglioso evento Renault tenutosi a Parigi la settimana scorsa, ed eccovi spiegato il motivo per il quale mi trovavo lì (se avete avuto modo di seguirmi su Facebook, Twitter e Instagram sapete già qualcosa).

Ma partiamo dall’inizio, intorno alla metà di Marzo, durante il salone dell’automobile di Ginevra Renault ha presentato il nuovo Urban Crossover
Il nome? E’ tutto un dire “Captur“, un automobile in grado di unire tre mondi apparentemente differenti: il design espressivo di un SUV, l’abitabilità di un mono volume e il piacere di guida di una berlina.
E questa è la spiegazione tecnica a prima vista. Se poi unite il fatto che adotta una vernice bicolore ed è in grado di proporvi un’esperienza digitale e di realtà aumentata con schermo touch, utilizzo ipad e smartphone, capite che è un auto rivoluzionaria anche fashion.
A chi si propone?
 E’ adatta anche a ragazze come me o voi che fanno del digitale un’esperienza quotidiana! Ma ciò che la caratterizza, a dirla tutta, è la versatilità, perché adatta a chiunque.

Questo è ciò che ho appreso durante la presentazione ma la cosa più incredibile e che tengo a raccontare è che queste notizie le ho avute niente di meno che dal DIRETTORE DESIGN di Renault, Laurens Van Den Acker.  Forse non lo sapevate, ma io adoro i motori e le auto e avere l’onore di poter parlare ad una tavola rotonda con chi ha disegnato l’auto in questione, è stata un’esperienza mistica. L’abbiamo praticamente intervistato e dalle nostre domande è uscita fuori l’innata passione per ciò che fa e la volontà di disegnare auto che ci facciano sentire “a casa”.  Questo è uno dei concetti che mi ha colpito maggiormente.

Ringrazio il team Renault per il favoloso soggiorno a Parigi, ringrazio Francesco Fontana Giusti per l’assistenza sul posto, e il team Marketing per avermi dato già una piccola anteprima delle prossime novità.

P.S: Cosa indossavo esattamente per l’evento?
Il look l’avete già visto QUI, ho solo aggiunto una giacca più elegante!

xoxo
Veronica

Latest Comments
  1. Anonymous
  2. Fran
  3. Julie
  4. Ivy
  5. M+K

Rispondi a Milex Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *