TREND TRECCE: BOXER BRAID & CO

Sono ormai lontani i tempi in cui la treccia era una pettinatura casalinga, poco femminile e non troppo affascinante.

Un po’ come è accaduto per lo chignon, infatti, questo hairstyle ha ormai conquistato passerelle, celebrities e trendsetter, affermandosi in poco tempo tra le pettinature più amate. E il motivo di tanto successo è intuibile: di trecce ne esistono tantissime, si sposano bene con occasioni differenti e non richiedono una grande abilità tecnica per realizzarle.

Uno degli styling che ultimamente va per la maggiore è la

 - BOXER BRAID

 photo Boxer_Braid_030-1-728x707.jpg

È l’hairstyle e la treccia del momento. L’abbiamo vista sulle passerelle e riproposta dalle celebrities hollywoodiane, riscuotendo un enorme successo. Si tratta di una treccia (anzi, due trecce) stretta e alta. Si realizza dividendo i capelli in due sezioni e procedendo con una treccia alla francese da entrambi i lati. Infine si possono allargare leggermente le sezioni per dargli una parvenza più spettinata. 

Una variante della boxer braid, dal backstage di Giles SS 2016

 photo boxerbraid.jpg

In attesa di cimentarmi anch’io nella boxer braid, vi segnalo questo tutorial per imparare a realizzarla:

https://www.youtube.com/watch?v=pD2nph0ln6o

 photo 3_treccia_capelli_estate_2016_herve_lege.jpg

 

Poi vi è la TRECCIA CLASSICA, quella A SPINA DI PESCE, quella FRANCESE, quella INTRECCIATA e tutte le varianti di FRECCINE..Ne volete sapere di più?

Ecco l’articolo completo nella mia pagina su Glamour.it.

A prestissimo con altre #BeautyNews

Latest Comments
    • Veronica Falco

Rispondi a annalisa Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *