BEAUTY TREND: SAI TUTTO SULLO STROBING?

Lo Strobing è stato uno dei trend beauty di maggiore successo degli ultimi anni, capace anche di spodestare il tanto discusso Contouring. Si, avete capito bene!

Si tratta della tecnica che, attraverso luci chiare, crea rilievi e valorizza punti precisi sul viso.

Se eseguito a regola d’arte porta a un risultato finale sempre elegante e mai volgare. Spesso lo Strobing si declina come effetto bagnato-perlato specialmente su zigomi, sull’arco di cupido e sotto l’arcata sopraccigliare.

strobing-how-to

Un punto a favore dello Strobing è quello di voler comunque ottenere un risultato realistico e naturale. E, come molte di voi sapranno, quello della “bellezza al naturale”, del “no-make up make up” è uno dei trend beauty attuali più forti.

strobing-pinterest2

Ovviamente nel caso dello Strobing il trucco c’è (e si vede) ma cercando sempre di esaltare la bellezza naturale del viso, senza andare a stravolgerne i connotati o ad appesantirlo con troppi prodotti cosmetici.

 strobing-come-farlo

Come per tutti i make-up, occorre capire comunque se è una tecnica che fa al caso nostro, capace veramente di valorizzarci. Ad esempio, lo Strobing è sconsigliato a chi ha la pelle con pori dilatati , grassa o che tende a diventare lucida. È poi sconsigliato in generale durante le giornate particolarmente calde e afose.

Se volete approcciarvi a questa tecnica, un ottimo consiglio è quello di partire con le creme illuminanti. Si tratta di prodotti idratanti studiati per donare luminosità al viso. Un’alternativa a questo tipo di prodotto è quello di mixare la vostra crema idratante con un illuminante leggero.

Tra le creme illuminanti più performanti, vi consiglio la celebre Strobe Cream di Mac (costo 34 euro), idratante ricco di particelle iridescenti e antiossidanti per illuminare il viso, disponibile in cinque tonalità. Dona radiosità all’incarnato in maniera naturale e va steso uniformemente su tutto il viso.

mac-strobe

Poi possiamo andare ad aggiungere un tocco di illuminante su quelle parti del viso che vogliamo maggiormente enfatizzare. Il risultato sarà molto naturale, grazie a una base uniforme e luminosa.
Su Asos ho scoperto anche la M – Crema Stroboscopica (6,49 euro), disponibile in tre colori, dalla texture cremosa. Può essere utilizzata come base oppure su zone del viso preciso, come fronte e zigomi, applicata direttamente con il comodo stick.

strobe-stick-asos

Direi che questa tecnica può essere sfruttata sia durante la stagione autunnale e invernale, quando vogliamo ridurre il “grigiore” del volto, sia durante quella primaverile che solitamente ci invoglia a look più radiosi e luminosi.
A voi incuriosiscono lo Strobing e le creme illuminanti?

Le avete mai provate?

A presto con altre #BeautyNews!

sb

Autrice: Noemi Pizzola

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *